Difficoltà relazionali e affettive

Le relazioni sono sempre in costante cambiamento, possono includere momenti “perfetti” ma, in un rapporto costante e realistico, sono presenti momenti di tranquillità intervallati da molti alti e bassi. 

Le difficoltà relazionali possono essere innescate da una moltitudine di situazioni e possono essere fonte di disagio se il problema non viene gestito in modo adeguato. Eventi di vita importanti come la perdita del lavoro o una malattia, problemi sessuali o infedeltà, difficoltà a parlare di quello che si sta vivendo con il partner, possono portare ad un’interruzione della comunicazione e causare significative tensioni tanto da mettere a dura prova il rapporto, fino in alcuni casi, alla rottura. Quando, infatti, si è troppo occupati a gestire le difficoltà della vita quotidiana è più facile ignorarne gli effetti sul rapporto di coppia.

Le principali difficoltà in una relazione sono: lavoro, infedeltà, crisi di mezza età, paura dell’intimità, del cambiamento o dell’abbandono.

Nelle persone con problemi relazionali si manifesta spesso anche bassa autostima e insicurezza, si può avere difficoltà a trovare partner adeguati, a gestire relazioni sentimentali e affettive; in questi casi una psicoterapia può essere molto utile per creare una situazione protetta in cui la persona può familiarizzare con le sue paure e imparare a gestirle, sperimentandosi via via nei contesti esterni.

 L’obiettivo principale è di ristabilire un clima di fiducia sia personale sia di coppia, correggendo i comportamenti e gli atteggiamenti disfunzionali e prendendosi cura della relazione, trovando modi costruttivi di confronto.